Notizie Scorrevoli

ALI SUL MEDITERRANEO

ALI SUL MEDITERRANEO Per il terzo anno co... Read more

E' Deceduto

E' deceduto Mastru Totu Rondinelli   Read more

Un Brutto Clima

Il  16 febbraio si era tenuto un incontro su... Read more

8 Marzo

I piccoli paesi  sono diventati, ormai  borghi... Read more

DONNA

Per questo evento, abbiamo   voluto promuove... Read more

“ L’Economia circolare “

  “ L’Economia circolare “ Torna il primo d... Read more

Le Memorie Vive del Territorio mirate allo Sviluppo

  Le Memorie Vive del Territorio mirate allo ... Read more

Lo Spreco Alimentare

Lo Spreco Alimentare In qualche documentazio... Read more

Sindrome Metabolica e... dintorni" a ...Jacurso

Convegno su " Diabete , Obesità, Sindrome M... Read more

Il Lavoro rende Liberi - La memoria del 27

  La lezione dell’olocausto è una lezione di... Read more

Per non Dimenticare CentoDieci Anni

28 dicembre 1908 Reggio e Messina Read more

Comunicato Associazione MigrAzione

Comunicato dell'Associazione MigrAzione

Con molto entusiasmo ...felicità ed emozione...Vi comunichiamo che siamo stati invitati a partecipare alla Commissione Cultura di tutti gli Assessorati Regionali d'Italia  che si terrà a Roma  il prossimo 30 Novembre in un'audizione dedicata esclusivamente al nostro evento - CalafriKa Music Festival - . Il titolo della nostra relazione sarà : "CalafriKa Music Festival ,tra turismo solidale, creatività e dialogo interculturale - Una risorsa strategica per lo sviluppo dei piccoli Comuni "

il nostro commento

Siamo felici di poter augurare all'Associazione MigrAzione i successi che si meritano per la loro serietà e per l'impegno che mettono nel realizzare il CalafriKa e non solo ma in tutto quello che loro organizzano per la valorizzazione e lo sviluppo del terrirtorio di Jacurso.    Auguri

Commissione nazionale assessorati regionali alla cultura - Roma - 30 novembre 2011

“Calafrika Music Festival  tra turismo solidale,creatività  e dialogo interculturale . Una risorsa strategica per lo sviluppo dei piccoli Comuni ” è il titolo dell’audizione dedicata dalla Commissione Nazionale degli Assessorati Regionali alla Cultura svolto nella sede romana della Regione Calabria a Roma il 30 novembre scorso.

L’Associazione MigrAzione che organizza il festival ,infatti,è stata invitata dall’assessore alla Cultura della Regione Calabria in una audizione dedicata agli eventi  culturali. L’assessore ,che ha partecipato  alla scorsa edizione ,si è reso conto di persona  quanto innovativo è il Calafrika Music Festival  ed ha ritenuto di farlo conoscere a tutti gli altri assessori convenuti a Roma. Un riconoscimento questo molto importante  per tutti i componenti  l’Associazione MigrAzione  che lo organizza e importante per il nostro paese perché dà la misura delle capacità organizzative ,della serietà  e dell’impegno dei nostri giovani in funzione dello sviluppo socio-culturale del nostro paese e dell’intera Calabria.

L’evento è infatti piaciuto alla Commissione ritenendolo esportabile. Un evento di spessore che in tre anni di attività è riuscito ad imporsi sullo scenario regionale degli appuntamenti estivi ,portando un messaggio positivo della Calabria in tutta Italia. Non è il solito festival con la solita giuria e con i soliti premi…è uno choc culturale di notevoli proporzioni. In contemporanea dalle quattro del pomeriggio fino all’alba sul palcoscenico del piccolo Comune , - le stradine e le piazzette ,i luoghi più segreti di questo borgo – teatro –musica –arte  audiovisiva- mostre fotografiche –mostre di pittura – giocoleria con artisti di strada –mostra di prodotti artigianali locali e tante altre cose ,si indoriano,si offrono ad una utenza non solo locale,ma a giovani e meno giovani che arrivano da tutte le regioni italiane .In particolare in quella sede i tre membri dell’associazione hanno relazionato rispettivamente :

Simone: il festival attrae un vasto pubblico perché offre più attrattive ,e nello stesso tempo lancia più messaggi che i partecipanti recepiscono per cui i diversi microeventi che vengono proposti (Teatro,musica ecc.)formano l’Evento. Per cui l’evento non è fino a se stesso ,ma i partecipanti sono coinvolti in prima persona. La novità dell’offerta è proprio in questo caos culturale che acconsente a tutti di godere tutta l’offerta. L’altra grande novità  di questa tre giorni è che in luce non ci sono gli artisti e gli organizzatori ma , come si dice in gergo cinematografico, è la “ Location “ cioè il luogo dove si svolge,cioè un piccolo paese qual è il nostro jacurso,paese in cui non ci sono attrattive turistiche di alcun genere che possano distrarre. Il festival ,prosegue Giardino,è uno dei pochissimi momenti di attrazione e chi viene a Jacurso in quei tre giorni viene per godersi l’evento ,che in questo modo costituisce una grande opportunità di aiuto per  le asfittiche attività commerciali del paese. Grazie a questo festival jacurso ha varcato i confini locali per proiettarsi  sul palcoscenico regionale e nazionale ,tant’è che in questa ottica l’intervento di Luca Vullo ,direttore artistico dell’associazione “Askavusa” di Lampedusa  con la quale l’associazione MigrAzione ha stabilito un rapporto di collaborazione ,ha presentato una proposta …cinematografica che si propone di migliorare l’offerta sul mercato globale delle “Location” per il cinema,potenziando e rafforzando la capacità di comunicare l’offerta nei mercati delle produzioni cinematografiche nazionali e internazionali. Tale proposta verrà messa all’attenzione del film Commission Calabrese .Il presidente Lorenzo Dastoli ha chiuso l’audizione ringraziando l’assessore cali giurie l’intera commissione che ha consentito all’associazione MigrAzione di essere conosciute anche da istituzioni pubbliche quali sono gli assessorati regionali alla cultura delle regioni Italiane e chiudendo ha sottolineato   come l’associazione è nata avendo come obiettivo principale lo sviluppo della Interculturalità che dall’associazione è considerata una immensa risorsa a cui attingere a piene mani.” Il gemellaggio con la cultura africana è importante perché perché questa ha inciso sulla nostra cultura e sul nostro modo di fare e di essere. Lo scambio culturale è sinonimo di arricchimento reciproco. Ci auguriamo che l’amministrazione comunale nello spirito del sostegno promozione ed incentivazione delle manifestazioni già avviate…continui a sostenere con più forza tale iniziativa. Il nostro territorio ha bisogno dell’entusiasmo che hanno dimostrato questi giovani dell’associazione MigrAzione,nella speranza che altri giovani propongano altre iniziative dello stesso spessore.     23 dicembre 2011

Banner

Banner
Ora Esatta
Immagine casuale
jacurso-2.jpg
Sondaggi
Quale sezione ritieni più Interessante