Notizie Scorrevoli

ALI SUL MEDITERRANEO

ALI SUL MEDITERRANEO Per il terzo anno co... Read more

Gli Spiriti della Memoria

Gli Spiriti della Memoria Read more

Per Non Dimenticare - La fine della Guerra

Per non dimenticare Nel pomeriggio del 15 agos... Read more

Per Non Dimenticare :Il Treno del Sole del '70

Per non dimenticare:  La Freccia del Sud del 1... Read more

La Prima Italia

  Prima di parlare di Roma – oggi capitale dell... Read more

E' Deceduto

Il Sig.Pietro Dattilo   Read more

Jacurso . Un Casale di Contadini in Lotta

  “ Ecco, / io e te, Meridione,... Read more

Gli Spiriti della Memoria

Per arrivare ad Arcumannu  o  a Catanzaru ... Read more

Il Custode della Memoria

A fronte dei famosi palazzi d’arte , che han... Read more

Son Tornati gli Uccellini

Le campagne sono piene di Uccellini “ Le c... Read more

Per Non Dimenticare - La fine della Guerra

Per non dimenticare

Nel pomeriggio del 15 agosto 1945 veniva  dato l’annuncio della resa giapponese. Per il fuso orario negli  Stati Uniti era il 14 agosto. Poco dopo mezzogiorno (ora giapponese) del 15 agosto 1945, l’annuncio della resa fu trasmesso al popolo giapponese  dallo stesso imperatore Hirohito.

La resa ufficiale avverrà    il 2 settembre 1945, nella baia di Tokyo, a bordo della corazzata USS Missouri

In Giappone, il giorno è di solito noto come Shuusen-kinenbi, che significa letteralmente il “giorno della memoria per la fine della guerra”, tuttavia il nome ufficiale utilizzato per la commemorazione è “giorno di lutto per la guerra di morti e di preghiera per pace.

Nelle giornate seguenti alcuni soldati giapponesi, devastati dalla notizia della resa, si suicidarono e oltre 100 prigionieri di guerra americani furono giustiziati. Molti prigionieri di guerra australiani e britannici furono giustiziati illegalmente nel Borneo, dall’ esercito imperiale giapponese.

Alcuni soldati giapponesi decisero di non arrendersi: alcuni furono trovati molti anni dopo nella jungla o su isole remote! Su di loro si sono create molte leggende e sono comunque diventati il paradigma di coloro che non vogliono arrendersi mai.

Come il celebre Onoda, morto in patria a 91 ani, dopo essere stato insieme ad alcuni commilitoni fino al 1974 nelle foreste delle Filippine!

Dato che il Giappone è stato l’ultima potenza dell’Asse ad arrendersi il giorno della celebrazione della vittoria sul Giappone, che segna la fine ufficiale della seconda guerra mondiale, segue di quasi tre mesi il giorno della celebrazione della vittoria in Europa.

 

A Cassibile l'Italia aveva già firmato l'armistizio

.......................................

 

 

franco casalinuovo              www.jacursoonline.it      ass. cult. kalokrio

Banner

Banner
Ora Esatta
Immagine casuale
jacurso-3.jpg
Sondaggi
Quale sezione ritieni più Interessante