Notizie Scorrevoli

ALI SUL MEDITERRANEO

ALI SUL MEDITERRANEO Per il terzo anno co... Read more

Appuntamento Viaggi - Vonella

Appuntamento Viaggi -   S. Vonella Alla vigilia... Read more

Appuntamento con il Libro

  L’Appuntamento con il Libro di Silvia Came... Read more

Nessun Luogo è Lontano

Gli Spiriti della Memoria - di Franco Nota... Read more

Libri alla Biblioteca

Consegna di Libri Nelle piccole  comunità ... Read more

E' Deceduto

Il Sig. Michele  Dattilo   Read more

E' deceduta

La Sig.ra  Faga Rosa  Maria Read more

La Biblioteca - Donazione libri del Prof. Leo Ciriaco

La Biblioteca Comunale  di Jacurso si trova  nel... Read more

Appuntamento con il Libro

 

L’Appuntamento con il Libro di Silvia Camerino

 

 

 

Sarà presentato anche a Jacurso  il libro-inchiesta di Silvia Camerino “ Un giorno questa terra sarà bellissima ..”  Il volume è edito da Talos Edizioni  di Castrolibero – Cosenza -  e viene suggerito anche nella Rubrica  “ I Libri del Reventino “. Anche perché l’autrice di questo lavoro-inchiesta - Silvia Camerino - è una studentessa di Lamezia  anche  attivista del Movimento “ Agende Rosse “ in nome e in memoria del Giudice Borsellino, sottratto al lavoro di Magistrato e alla famiglia , a seguito dell’ attentato che costò la vita anche agli agenti della scorta.

Il libro, da poco pubblicato,  è stato scritto dalla giovane Silvia Camerino che in questo suo lavoro di ricerca si sofferma  sulle storie delle vittime di mafia . Vittime che per conseguenza di questi delitti travolgono anche le vite dei famigliari i quali  iniziano a combattere, in nome della legalità, la difficile e rischiosa  lotta  per la giustizia e la verità.

Un giorno questa terra sarà bellissima prende spunto , infatti , da una delle frasi più famose di Paolo Borsellino.


" Si tratta di un altro approccio indispensabile  , ha detto il Sindaco di Jacurso ,  che – dopo il primo avvicinamento , avviato sul tema della legalità  con la partecipazione del Magistrato Gratteri,  si può ormai considerare come la collettività del nostro Comune e , di questo comprensorio , sia disponibile ad ascoltare."

C'è da aggiungere , tuttavia, che  allo stesso tempo occorre domandarsi se possa essere solo sufficiente  avallare che l’immagine sulla legalità debba ritenersi  solo riconducibile ad una “materia” da apprendere in modo teorico e  lontana dall’esperienza di vita quotidiana a cui si assiste e se occorre , anche ,  porre più attenzione e vigilanza non solo dentro l’abitato ma su tutto il territorio  e non solo comunale . E’ risaputo , infatti ,  che l’attenzione non va solo rivolta contro le organizzazioni del malaffare  e della corruzione ma principalmente verso gli atti delinquenziali giovanili che non sono assenti nelle piccole comunità come la nostra. Pare debba servire  non solo  una responsabilizzazione in prima persona delle istituzioni ma diventare cittadini attivi e non solo ascoltatori .

L’incontro con l’autrice del libro e gli altri che interverranno sarà rivolto soprattutto a chi, come molti giovani e giovanissimi di oggi, sa spesso poco di quanto è accaduto nel ‘92 – ‘93, e di quegli eventi vive oggi le amare conseguenze causate dall’oblio e dall’insabbiamento della verità che da vent’anni contagiano l’Italia.

E’ da sperare , pertanto , che in questa circostanza possa registrarsi la presenza giovanile  sempre un po restia nelle giornate dedicate a questi eventi. Forse perché nessuno di loro  era ancora nato in quegli  “anni di piombo “ che restano “ memoria “ solo per gli adulti  . Oggi, che una situazione simile a quella di allora minaccia la vita dei Magistrati in prima linea - come il Dott. Gratteri - e di coloro che li proteggono, e quindi viola la nostra libertà e la nostra democrazia, eccoci a riparlarne nuovamente con Silvia Camerino ed ancora per contribuire a dare pace a chi ancora non ne ha come i famigliari  di quelle tante vittime un po dimenticate dalla società.

Intanto il Magistrato Dott. Gratteri continua a portare avanti la lotta contro la criminalità e dice che " l'indagine nasce il giorno del mio insediamento quando ho detto che dovevamo lavorare in modo radicale nei territori dove andiamo".

"Politici coinvolti, avvocati, commercialisti, funzionari pubblici, cancellieri del Tribunale, è tutta gente – aggiunge il Dott Gratteri  - che aveva un lavoro, non aveva bisogno di mettersi al servizio della ndrangheta. Le cosche non sono in grado di fare riciclaggio sofisticato, per farlo hanno bisogno di professionisti i quali si sono messi a disposizione"

“ La legalità costituisce la migliore difesa verso la preoccupante diffusione di quella corruzione che, a venti anni dalla stagione di mani pulite, continua a pesare sull’Italia come un insopportabile ed umiliante fardello.”


Il Libro sarà presentato

Venerdi 27 dicembre - ore 17,30  -  Sala Convegni di Via Nazionale a Jacurso

Un frutto particolare la melagrana, fatta di tanti piccoli chicchi purpurei, ciascuno con un suo gusto.
Alcuni più dolci, altri più asprigni. Eccoli: Libertà - Cittadinanza - Legalità - Giustizia - Uguaglianza...


 

Sarà il Sindaco a introdurre l’incontro , dialogare con l’autrice , condurre e coordinare gli interventi. Partecipa, per l’Amministrazione Comunale, e parlerà il Vice Sindaco Ciliberto mentre faranno parte con i loro interventi i relatori Avv. Mariangela Procopio e l’Avv. Bova Consigliere regionale e Presidente della Commissione contro la ‘Ndrangheta.

 

 

 

 

Il ricavato delle vendite , per volere dell'autrice ,  sarà devoluto alla " Casa di Paolo "


 

-------------------

 

 

francesco casalinuovo   jacursoonline

Banner

Banner
Ora Esatta
Immagine casuale
jacurso-13.jpg
Sondaggi
Quale sezione ritieni più Interessante