Notizie Scorrevoli

ALI SUL MEDITERRANEO

ALI SUL MEDITERRANEO Per il terzo anno co... Read more

La Psoriasi

Erano gli anni sessanta e un pallone durava u... Read more

Per Fare Cosa ?

  Incateniamoci e Incazziamoci tutti.... Read more

La Pulce ha la Tosse

La storia sociale di ogni paese è fatta anch... Read more

La Merla di Fine Gennaio

        Frequentavamo le prime classi dell... Read more

Appuntamento con il Libro

  L’Appuntamento con il Libro di Silvia Came... Read more

Il Massimo a Cosenza

Apre a Cosenza, in Corso Mazzini, il nuovo Pu... Read more

Libri alla Biblioteca

Consegna di Libri Nelle piccole  comunità ... Read more

UROLOGIA tra Silenzi e Paure

Tra Silenzi e Pudori

Un problema che incide pesantemente sulla vita delle persone, ancora troppo spesso taciuto per pudore anche al medico di famiglia.

 

Si parla di Urologo e si pensa a uno specialista dedicato alla salute dell’uomo. Certo, la Prostata è un problema prettamente maschile, ma questa branca della medicina che cura e studia l’apparato uro-genitale maschile, cura e studia anche l’apparato Urinario femminile, le cui patologie non sono così infrequenti come negli uomini. Se pensiamo però alla patologia della Calcolosi, le differenze di genere saltano. Si stima infatti che 8 uomini su 10 non si sottopongano a una visita urologica e l’85% lo faccia in seguito a qualche disturbo.

«Negli ultimi anni la sensibilizzazione dell’uomo sui temi urologici è cresciuta anche grazie a campagne di comunicazione  come quelli sulla prevenzione cardiologica , diabetica , Alzehimer ed altre che sinora sono state affrontate nel nostro piccolo comune - dice il Sindaco  Serratore -  che ha voluto quest’ultimo incontro sulla Prevenzione ma, purtroppo, il problema esiste».

La prostata, spesso sottovalutata dagli uomini

E se si parla di salute maschile e prevenzione, non si può non parlare di prostata sia benigna sia maligna.  Nel nostro comune l’incidenza si accompagna alla media delle statistiche  ma questa patologia è frequente  e pertanto è bene fare una giusta prevenzione. Nell’accezione negativa, il tumore alla prostata, il più diffuso nell’uomo , ha una incidenza di diagnosi di 1 persona su 5.


 

 

I calcoli e le dolorose coliche renali

L’altro grosso capitolo delle patologie urologiche sono i frequentissimi calcoli. Alimentazione e scarsa idratazione favoriscono il formarsi dei calcoli che possono provocare dolorose coliche. «Per contrastarne la formazione è fondamentale bere molta acqua, 1 litro e mezzo o 2 al giorno naturale oligominerale, per produrre almeno 2 litri di urina. “ Di solito facciamo attenzione alla quantità di acqua che si beve ma non alla quantità di urina che si produce – afferma il  Sindaco che ha promosso l’incontro con il Dott. Umbaca , –. Purtroppo si scoprono i calcoli quando insorgono le coliche. La colica renale è la prima manifestazione della calcolosi, ed è legata al passaggio del calcolo all’interno dell’uretere». molto dolorosa e non va sottovalutata perché se i calcoli si fermano nell’uretere bloccano la funzione renale e il rene può esserne compromesso»

Di questo e altro sul tema dell’Urologia si parlerà nel convegno di Sabato 9 Novembre presso la Sala Convegni di Via Nazionale a Jacurso.


 

..............................

 

 

 

francesco  casalinuovo   - jacursoonline

Banner

Banner
Ora Esatta
Immagine casuale
jacurso-11.jpg
Sondaggi
Quale sezione ritieni più Interessante