Notizie Scorrevoli

ALI SUL MEDITERRANEO

ALI SUL MEDITERRANEO Per il terzo anno co... Read more

TRE POESIE

  'U Maluacchiu  -  Dignità arrobat... Read more

Tre Poesie

Tre Poesie 'Lu  Vinciu    -   A ttia de Pue ... Read more

Tre Poesie

Ntoni nò Rimojha -    I Fissi e li Potienti -... Read more

Cosma & Damiano

    Santi Cosma e Damiano a Cortale   Read more

il Comitato di Soccorso

Il Comitato di Soccorso Milanese I socc... Read more

Rassegna libraria

  Nero su Bianco -- Rassegna Libraria a cura ... Read more

Per Non Dimenticare

  6 agosto 1945 Hiroshima e Nagasaki, 72 anni... Read more

Icone

 

 

 

 

 

Località Masi - Antica Icona dei Santi Cosma e Damiano

Il progetto per recuperare l’idea del Territorio , vissuto dai nostri avi ,  è in fase operativa da  anni per mantenere viva la memoria e , possibilmente, trasmettere alle ultime generazioni quanto più possa essere fatto.

In questo lungo periodo,  il gruppo si è adoperato , con risorse proprie , al recupero e la manutenzione delle icone presenti sul  Territorio che , anche se  con materiali reperiti sul posto,  erano state edificate con accortezza  certamente da esperti artigiani .

Alcuni particolari e talune soluzioni riscontrate , ad esempio sui lati esposti ad ovest , inducono a considerare la volontà di fare bene l'opera da parte del muratore .

Esse sono tutte   costruite  sul tracciato dell’antica viabilità  e posizionate nei pressi dei crocicchi e dei quadrivi dove era determinante segnare le direzioni degli abitati da raggiungere.

Per tale motivo le nicchiette sono  accuratamente orientate seguendo una razionale logica di riferimento.

Fondamentalmente emerge che la priorità non era ,pertanto , un  atto di fede o devozione sebbene  una  necessaria funzione di orientamento.

I Santi e il numero delle nicchie osservati giustificano , infatti ,  tale considerazione.

La loro importanza era determinante  perché la comunicazione sociale e commerciale  , nel passato di questo territorio , si svolgeva quasi esclusivamente sulla viabilità dell'area  montana.

Poco è  disponibile  nelle foto storiche o  di archivio ma le icone si sono mantenute e , in seguito , recuperate allo stato originario.

Per la ricorrenza dei Santi Cosma e Damiano , venerati nella vicina Cortale ,il gruppo si è adoperato per ridare decoro  alla icona  che li raffigura  che  , sebbene proprietà dei Graziano , è accessibile a tutti  i passanti.

L'originaria viabilità lambiva l'icona mentre quella odierna si ritrova modificata allontanandola sul breve tratto dopo la curva .

Ai piedi dell'icona , sul lato destro , è stata riposizionata l’antica pietra sulla quale venne edificata la prima “ Conejha”. Un pensiero a quanti vorranno sostare .

Tutte le altre Icone  appartengono  , come questa ,  a privati cittadini e quindi in terreni di proprietà .

Qualcuna ha ,inoltre , subito uno spostamento ( breve ) allorquando nel '69 l'antica mulattiera e carrabile subiva l'ampliamento , il livellamento e la successiva bitumazione .

Al Momento , in corso di restauro e manutenzione , si trova   l’Icona  “Madonna  della Salvazione "  al  “ bivio Contessa .

Questa icona è stata praticamente ricostruita ,da privati , allorquando si diede corso all'adeguamento della strada verso Monte Contessa.

Si deve annotare che verso le icone ed altri importanti manufatti non venne prestata la opportuna attenzione dove per attenzione fu intesa la preminenza per i lavori stradali senza porre soluzioni possibili negli elaborati di progetto.

Progetto che portava alla sommità del Monte Contessa dove erano convenuti più di seimila persone per erigere una croce nel 1901 che venne ,senza  cura, fatta cadere per dare luogo  ad un edificio destinato ai ripetitori telefonici.

La Protezione Civile , in forma di volontariato , a Jacurso , è coordinata da Mastro Peppino Maiolo e tende ad ampliarsi occupando altri spazi  di assistenza e volontariato.

Annovera nella sua istituzione qualcuno che dedica anche le notti per cercare i dispersi e anche questo  gruppo che dedica tempo e competenza anche per altre necessità di carattere sociale , per il mantenimento dei beni comuni , dei  monumenti  territoriali e delle Chiese ma che nulla può fare di fronte all'indolenza di tante scelte scellerate anche se non sono mancate le occasioni di contestazione espresse nelle forme consentite della convivenza civile.

 

 

ultimi ritocchi serali anche se Vincenzo ha mano destra seriamente infortunata.

Ma...quando si crede in certi valori

 

 

L'icona nella visione notturna

 

****

Lavori di manutenzione all'icona di  Bivio Contessa

 

 

 

 

 

*****

Prossima manutenzione : Icona di San Michele

 

 

 

 

franco casalinuovo per jacursoonline  kalokrio

Banner

Banner
Ora Esatta
Immagine casuale
jacurso-2.jpg
Sondaggi
Quale sezione ritieni più Interessante