Notizie Scorrevoli

ALI SUL MEDITERRANEO

ALI SUL MEDITERRANEO Per il terzo anno co... Read more

E' nata

Beatrice Sofia Read more

A Tà cu era ...Ulisse

  Perchè Ulisse !   …e Ulisse passava i gi... Read more

Tre Poesie e una Scarpina Rossa

      Tra le mura di casa  , quasi sempre ,... Read more

Tre Poesie

    'Ntoni , lu juarnu doppu Mastru 'ntuani... Read more

TRE POESIE

  'U Maluacchiu  -  Dignità arrobat... Read more

Tre Poesie

Ntoni nò Rimojha -    I Fissi e li Potienti -... Read more

Tre Poesie

Tre Poesie 'Lu  Vinciu    -   A ttia de Pue ... Read more

Esposizione Fotografica

Michelle Buccafurni

presenta la Mostra Fotografica di  Abilio Neves - Palazzo Comunale dal 6 al 13 Agosto   a Jacurso

Apertura della Esposizione :  Domenica 6  ore 19.00

Ingresso del Palazzo Municipale

il Prof. Abilio Nevez

Abilio Neves nasce a Porto in Portogallo nel 1951 e nel 1971 lascia il Paese per stabilirsi in Francia , dopo un periodo di lavoro  in Marocco.

Nel 1982 si dedica all’insegnamento presso l’ E.S.B.A.M. , la Scuola delle belle Arti di Marsiglia. Oltre che dedicarsi al mondo della Fotografia, professionalmente mantiene la passione anche per  la Pittura ,Scultura e l'attività come Designer di oggetti per la casa.

.


Tra le esposizioni personali

1976

mostra fotografica sulla rivoluzione dei garofani, Bordeaux

1987

Estate -Esposizione, impianti di riscaldamento multimediali, galleria Arvore, Porto, Portogallo

2002-

"Gentes Vila Cha do Marao", fotografie, Amarante, Portogallo

2003

- "1989", mostra di pittura, Casa degli Architetti, Marsiglia


E nelle esposizioni di Gruppo si distingue in Francia e Italia.


Il prof. Nevez , durante l'allestimento , si intrattiene col Dott. Dastoli

Come nella Pittura e nel Disegno, la storia della fotografia, è da sempre contraddistinta dai ritratti e dagli autoritratti. In particolare viene preferita la gente comune, quella della strada. E’ quanto osserviamo nel lavoro attento di Abelio Neves .

Oggi il ritratto è ovunque .Quasi di certo perché nell’epoca del Digitale la semplicità di utilizzare le tecniche sofisticate e gli apparecchi fotografici automatici , hanno portato , attraverso il consumismo di massa , anche alla “ democratizzazione “ della fotografia . Tutti con l’apparecchio fotografico.

Per ultimo i “ selfie “ hanno banalizzato anche il ritratto semplificandolo con eccessivi narcisismi e tanti esibizionismi diffusi che nulla hanno da spartire con la voglia di raccontarsi in prima persona inteso a quando lo scatto non era così ovvio e naturale.

Abbiamo di recente visitato a Curinga la esposizione fotografica e osservate le stupende foto di Gerhard Rohlfs e il ritratto ,quasi sempre ci è apparso come una sorta di messa in scena che presupponeva una necessaria preparazione e quindi non era stata una azione spontanea perché bisognava comunicare con l’osservatore.

Nella esposizione fotografica di Abelio Neves ,forse, convivono entrambe le opportunità in quanto la mostra soddisfa un pensiero che non è solo artistico e storico nella realtà della “ Gentes Vila Cha do Marao “ ma vuole essere una occasione per riflettere con le immagini , sulle figure e con il loro contenuto. Il ritratto, cioè , per raccontare chi siamo.


Una delle immagini durante l'allestimento

La cartina del Portogallo

 

 

Ringraziamo Michelle Buccafurni per questo evento

Banner

Banner
Ora Esatta
Immagine casuale
jacurso-5.jpg
Sondaggi
Quale sezione ritieni più Interessante