Notizie Scorrevoli

ALI SUL MEDITERRANEO

ALI SUL MEDITERRANEO Per il terzo anno co... Read more

Per non Dimenticare CentoDieci Anni

28 dicembre 1908 Reggio e Messina Read more

la strina

La Strina /   Nell’ arco di tempo che va... Read more

Telethon

      Impegno della Pro Loco per TELETHON ... Read more

Portau la Nova

Santu 'Ndria L’antico calendario contadino... Read more

E' Deceduta

Graziano Giovanna Read more

prova

"La prima notte ho dormito in auto". Inizia così l... Read more

Natale di Oggi

Natale torna ogni anno con  l’inverno. Si p... Read more

Per non Dimenticare Mauro Rostagno e Federico Aldovrandi

  Accadde Oggi  a questi due italiani  Rostagn... Read more

Ten.Favre-Serg.Bongi

Riconoscimento Civile al Tenente Favre e al Serg. Bongi

Terremoto 1905

Il terremoto del 1905 fu disastroso per tutti i centri abitati del comprensorio ed anche Jacurso ebbe ,come già scritto, la sua triste storia da raccontare fatta di alcuni morti, case crollate,tetti per la maggiore divelti. Anche gli edifici pubblici subirono crolli come nel caso dell’edificio che funzionava in parte come Municipio e in parte adibita a Scuola.                                       Completamente crollato trovarono posto,le scuole in stanze fittate ed il Municipio alla stessa maniera.

 

 

Durante l’intervento dell’esercito la popolazione ebbe a conoscere due generosi graduati che da sprone ai soldati non solo organizzarono gli interventi ma lavorarono insieme ai militari ricevendo il riconoscimento della gente. Solidarizzarono con gli abitanti ed ebbero il loro quartiere a Santa Maria dove installarono le loro tende.

L'associazione  sta per rintracciare le famiglie di questi Graduati e propone che vengano ricordati come si conviene.  Intanto un luogo che li ricordi ,idealmente esiste.

Deliberazione della Giunta Municipale di Jacurso

Oggetto: encomio per lodevole servizio in occasione del terremoto dell’8 settembre 1905---

L’anno millenovecento cinque il giorno diciannove del mese di novembre nel Comune di Jacurso e nella solita sala delle adunanze municipali.

La giunta municipale ,legalmente convocata,si è radunata sotto la presidenza del Sig. Bilotta cav. Giuseppe , sindaco – nelle persone dei sigg.ri Devito Domenico e Serratore Domenico – assessori ordinari.

Vi è l’assistenza dell’infrascritto segretario Sig.Serratore Basilio.il Presidente ,riconosciuta legale l’adunanza espone alla Giunta che il distaccamento del Genio Militare sotto la solerte e intelligente direzione del Tenente Fabre Rodolfo ha reso grandi servigi al paese in occasione del terremoto dell’8 settembre ultimo che ha quasi distrutto l’intero abitato.

I pochi valorosi soldati guidati dall’infaticabile Tenente nel breve periodo di circa due mesi ,hanno fatto prodigi. Essi, essendo pochi di numero , centuplicarono le loro forze sfidando ogni pericolo,puntellando le case rimaste lesionate gravemente ,demolirono i tetti cadenti ,muri crollanti e coordinarono il Genio Civile nella ricostruzione dei tetti .

Cosicché mercé la loro efficace opera la maggior parte della popolazione potè ricoverarsi nelle case e salvarsi dalle intemperie . E’ giusto perciò che la GIUNTA Municipale ,interpretando l’unanime desiderio della popolazione tributi meritate lodi al valoroso tenente Sig. Favre ed ai suoi soldati che lasciano nel paese indimenticabile ricordo della loro magnanimità ed irreprensibile condotta .

La Giunta ,plaudendo alla proposta del sig. Presidente, unanimemente si associa ed esprime encomio dell’intera popolazione della propria riconoscenza al Tenente sig. Favre che tanto si è distinto nella direzione della benefica opera nonché ai componenti il suo laborioso distaccamento e in specie al Sergente Bongi Giuseppe che ,dimenticando il proprio grado era il, primo nei lavori più difficili e pericolosi a dare l’esempio ai suoi soldati .

Delibera che copia della presente deliberazione sia spedita sia alle autorità militari che civili,perché sia a tutti noto di quanto sollievo , nella disastrosa circostanza ,sia stato il Distaccamento del Genio qui inviato e col suo valore ha sempre più confermato le gloriose tradizioni dell’esercito italiano

L’Assessore anziano                  Il Presidente Il Segretario

D. Devito Cav. Giuseppe Bilotta Basilio serratore

Banner

Banner
Ora Esatta
Immagine casuale
jacurso-11.jpg
Sondaggi
Quale sezione ritieni più Interessante