Notizie Scorrevoli

ALI SUL MEDITERRANEO

ALI SUL MEDITERRANEO Per il terzo anno co... Read more

Enrico Mattei

  Enrico Mattei Alle 18,40 del 27 ottobre 1... Read more

E' Deceduto

a Portogruaro Antonio Moio Read more

E' Deceduta

La Sig.ra Caterina  Ciliberto Read more

La Gràzzia

Curinga è un Comune nella provincia di Catanzaro... Read more

E' Deceduta

La sig.ra Angela D'Amico ved. Braccio Read more

San Giovanni

Una tradizione di paese , attiva sino ai primi... Read more

E' Deceduta

Nelle Giornata di ieri è venuta a mancare la Sig... Read more

Per Non Dimenticare

Per Non Dimenticare ... Read more

Sagrato

Proseguono speditamente i lavori ,al Santuario Madonna della Salvazione , per la costruzione del sagrato .

L’opera ,iniziata di recente ,è stata portata avanti senza alcuna sosta e sarà fruibile per la prossima settimana quando si apriranno i festeggiamenti in onore della Vergine Madre della Salvazione.

 

Già nella serata di venerdì 17 luglio ,come previsto , l’impresa appaltatrice ha reso fruibile l’ingresso al Santuario in modo da consentire l’inizio della novena che , per i devoti e credenti,  rappresenta l’emblema della devozione. Intanto sono state posate le prime scaglie di pietre proprio avanti l’ingresso mentre sono già ultimati i percorsi secondari che favoriranno l’accesso al Santuario da parte dei diversamente abili , anziani e persone inabili.

Anche gli ampi spazi sono pronti per il manto erboso e già con l’inizio della novena si è potuto osservare come la nuova fisionomia del luogo sia stata condivisa da parte dei convenuti per assistere alla funzione serale della novena .

Coloro che fruiranno maggiormente ed esclusivamente ,in attesa delle funzioni ,saranno proprio questi fedeli , per la maggior parte donne anziane,  ma anche  generazioni di giovani che frequentano la chiesa .

I giovani architetti Ilde Graziano e Mirko Faga ,stanno seguendo con assiduità il corso dei lavori che l’impresa porta avanti ,senza difficoltà, pur lavorando con il disagio del caldo afoso ed anche al sabato.

Don Emanuele , parroco le cui radici  non stanno  nella nostra comunità, porta dal primo momento l'impegno per il sagrato ,che il Santuario non ha mai avuto prima , e che certamente conferirà una nuova identità a questo luogo che dovrebbe essere sacro per tutti.

Non bisogna ,poi , dimenticare i tanti che a Jacurso vengono non solo per il gelato ma anche per vivere  momenti di sollievo in questi giorni di calura .Vengono proprio in questo luogo , aperto e ventilato con la frescura delle acacie , e trovano gradevole questo paesino

Come ben è risaputo sono in molti che apprezzano venire a jacurso


 

Banner

Banner
Ora Esatta
Immagine casuale
jacurso-2.jpg
Chi è online
 17 visitatori online
Sondaggi
Quale sezione ritieni più Interessante