Notizie Scorrevoli

ALI SUL MEDITERRANEO

ALI SUL MEDITERRANEO Per il terzo anno co... Read more

Enrico Mattei

  Enrico Mattei Alle 18,40 del 27 ottobre 1... Read more

E' Deceduto

a Portogruaro Antonio Moio Read more

Per Non Dimenticare

Per Non Dimenticare ... Read more

E' Deceduta

La Sig.ra   Vittoria  Dattilo Read more

Cordoglio per la morte di Natale Amantea

  per anni già Sindaco di Maida   Read more

Tre Poesie

Oggi, in non pochi poeti calabresi che scrivono... Read more

Era il 9 Maggio 1928

  Oggi 9 maggio 1928. Un fatto del passato ... Read more

E' Deceduta

La Sig.ra Nicolina  Braccio  in  Esposito Read more

L'Anello Debole

Non può esserci un solo luogo nella comunità  locale dove si possa realizzare il disegno di benessere per ciascuno perché sono implicate tutte le diverse  componenti quali l’ambiente, i servizi, il lavoro , l’economia e tutte le attività commerciali che , producendo reddito , semplificano le risorse di cui sopra.

Tonino Vinci

 

 

L'Anello  Debole

Le riflessioni  che Tonino Vinci, porgendo gli auguri , raccoglie nel suo documento – brochure , di fatto non interessano solo Maida ma tutto l’immediato circondario ed oltre , rappresentando l’immagine simbolica di un privato – sociale che ,con cuore, si prende cura  di " convocare " la sofferenza economica di quasi tutte le attività ,  la carenza dei servizi  , la disoccupazione e la condizione giovanile  che   Vinci si adopera  a sottolineare per  amplificare lo sguardo sui bisogni reali della gente e degli operatori commerciali  con la concretezza di risposte condivise e intelligenti che continuano a venir meno impoverendo l'esistente.

Il movimento di pensiero che il documento esprime potrebbe  , però, essere molto di più in quanto vi è l’immagine quasi simbolica di un qualcuno che in sinergia si assume il peso di elencare e intravedere un modo  per rispondere ai bisogni dei cittadini, anche dei più deboli ed emarginati .Che non sono pochi.

In una visione più ampia  lo abbiamo ipotizzato nell'Idea   di “ Un Grande Paese “  all’interno delle cui forze si potrebbe esprimere  energia viva e speranza di cambiamento attraverso pratiche serie, magari complesse ma  creative, pensate in modo  sinergiche con le strutture del sistema pubblico per affrontare questo malessere che affligge noi e tutto il Meridione . Forze protagoniste di grande trasformazione sociale anche nei territori dei nostri Paesi  dove l’organizzazione pubblica è particolarmente debole , manchevole , deficitaria e abitualmente  disattenta.

 

 

Compra nei piccoli negozi e mantieni  vivo il tuo Paese

L’azione del progetto “Compra a Maida” va estesa nei comuni limitrofi ma è stato ispiratore l’appello di Tonino Vinci che opera nel settore commerciale. è mirata all’acquisto di prodotti nel territorio di Maida e nei paesi limitrofi consolidando l’idea di sentirci un solo unico Grande Paese, valorizzando le risorse locali, per rafforzare l’economia con l’obiettivo di sostenere e mantenere soprattutto posti di lavoro.

L’obiettivo a medio-lungo termine del progetto è quello di contribuire a creare una consapevolezza nelle persone sui temi del presente progetto. Tra le finalità ultime, vi è quella di creare una sensibilità comunitaria volta a promuovere e incentivare le proprie risorse interne.

Per rafforzare l’economia locale, mediante il “commercio di comunità ”ci sono almeno  Dieci Buone Convenienze  per fare acquisti nel nostro  Territorio”. Dalla Faggiola al Gelato ai Prodotti Alimentari della Calabria e della nostra Agricoltura.

1) Per rafforzare l'economia locale che già stà male .

2) Per mantenere unita la comunità stessa attraverso le buone pratiche dell’acquisto di vicinato.

3) Perchè un centro storico  non deve sparire

4) Per investire risorse che rimangono sul territorio per il bene della comunità.

5) Per incoraggiare il benessere locale.

6) Per mantenere vivi e vitali i centri storici.

7) Per aiutare la difesa dell’ambiente, mediante l’acquisto a “chilometro zero”.

8) Perchè minori spostamenti in auto riducono traffico e rischi.

9) Perchè lo sviluppo di un’area agricola locale  potrebbe  creare posti di lavoro per i locali.

10) Perchè è fondamentale trasmettere ai proprietari delle attività commerciali l’importanza e l’unicità del loro   operato per l’intera comunità.

Perchè l'emigrazione  ha desertificato tutto il meridione  e quanti siamo rimasti  mandiamo i nostri pochi soldi al Nord

 

franco casalinuovo   jacursoonline Ass cult  Kalo Krio

Banner

Banner
Ora Esatta
Immagine casuale
jacurso-11.jpg
Chi è online
 76 visitatori online
Sondaggi
Quale sezione ritieni più Interessante