Le Giornate del Cuore

 

Prevenzione Malattie Cardiovascolari

Il Fai , il fondo Ambiente ,si è tenuto a Maida nei giorni 12 e 13 ottobre e, oltre a riposizionare la sede del  Feudo negli antichi splendori, ha fatto conoscere ai visitatori tesori storici sconosciuti ai più, documenti e tanto altro che , diversamente , sarebbe rimasto ignorato alle ultime generazioni. E’ stato, nel nostro comprensorio , uno degli ultimi eventi di fine estate dedicato all’ambiente e al patrimonio antico mentre quasi in contemporanea prendeva inizio un altro importante appuntamento  mirato alla salute e , nello specifico ,  alla prevenzione cardiovascolare.

Lo stemma della Famiglia Farao con le due teste d'aquila


Tre giorni di test gratuiti e controlli dello stato di salute del cuore da Giovedì  17 a Sabato 19 presso il Centro Commerciale Due Mari di Maida. E' un seguito allargato delle " Giornate della Salute "già promosse durante il periodo estivo , a Jacurso , dal Sindaco Serratore .

Il Dott. Ceravolo - Primario Reparto di Cardiologia  e UTIC

Il progetto di prevenzione cardiovascolare, chiamato “Truck tour Banca del Cuore” è promosso da Fondazione per il Tuo Cuore e Associazione Cardiologi in collaborazione con “ Unione dei Comuni Monte Contessa “ e l’Unità Cardiovascolare di Lamezia,  riportato alla buona sanità dal Dott. Ceravolo e dove presta servizio anche il Dott. Serratore- Sindaco di Jacurso. Davanti l’area congressi del Centro Commerciale   ha fatto tappa il Camion-Tir, che sta girando l’Italia, attrezzato per gli esami clinici e va riconosciuta al “ Due Mari “ la partecipazione a questo progetto.

Le persone che  hanno apprezzato l’iniziativa hanno ,pertanto, potuto fare gratuitamente l’esame elettrocardiografico e lo screening aritmico, una stampa elettrocardiogramma con tutti i valori della pressione e anamnestici, lo screening metabolico e il controllo di altri valori rilevanti per conoscere lo stato di salute del cuore.

I Sindaci dell'Unione  , i dirigenti del " Due Mari "  e il Dottor Ceravolo - secondo da destra

L’iniziativa è stata avviata dal più piccolo dei comuni dell’Unione , Jacurso , che col suo Sindaco ha concretamente  coinvolto gli altri Comuni convergendo sulla determinazione del Dott. Ceravolo , direttore dell’associazione “ Per il Cuore “ nonché primario del reparto di Cardiologia e Utic dell’ospedale Giovanni Paolo II di Lamezia Terme e presidente dell’Amco regionale.

I sindaci dell’unione dei comuni “Monte Contessa” : Ferdinando Serratore, Sindaco  di Jacurso, Salvatore Paone sindaco di Maida, Francesco Scalfaro l sindaco di Cortale e di Domenico Giampà sindaco di San Pietro a Maida, hanno deciso di aderire al progetto supportandolo economicamente e dando così la possibilità a 1300 persone, residenti nei loro comuni, di controllare lo stato di salute del proprio cuore.  In verità si sono recati  “ Cittadini anche per caso “ che effettuando questi esami, molto spesso disattesi per negligenza e pigrizia , hanno potuto  prevenire l’insorgenza di infarti al cuore , fibrillazione atriale , Diabete ,  ipertensione arteriosa, o scompenso cardiaco e perfino accertare dunque l’insidia del  diabete.

“È insita in noi sindaci la cultura della salute, - afferma il dottor Ferdinando Serratore che, oltre ad investire il ruolo di sindaco di Jacurso è anche caposala del reparto di Cardiologia e unità di terapia intensiva cardiologica dell’ospedale di Lamezia - sappiamo bene che la strategia più efficace per evitare l’insorgere delle malattie è la prevenzione. Siamo motivati a dare ai cittadini delle risposte, per far virare lo stile di vita verso la giusta direzione evitando così eventi acuti; questo ci permette, in un momento in cui viviamo una emergenza sanitaria, di scongiurare eventuali disagi.”

“ Abbiamo deciso di investire nella Banca del Cuore, la prima banca che dà e non pretende nulla in cambio, ciò è stato possibile grazie ai comuni, alla Fondazione Per il tuo Cuore e al contributo dei cittadini che con il loro 5x1000 hanno finanziato questa iniziativa. Siamo riusciti ad ottenere la tappa del Truck tour che sarà la prima in Italia all’interno di un centro commerciale. L’enorme successo che questa idea ha avuto nei paesi nei quali è stata promossa dimostra che è il momento di investire in salute, puntando i riflettori su ciò che è veramente importante per la comunità. - e conclude - speriamo che la politica si renda conto che a Lamezia siamo la prima unità coronarica in Calabria, nata nel 1977 e la quarta in Italia e che riusciamo a vantare dei primati nonostante le pochissime risorse e i numerosi tagli al personale.”

........................................................

A Curinga finiscono intanto  ," Le Giornate delle Bettole " tradizionali e riuscite aggregazioni sociali in occasione dell'Immacolata. Vino , Baccalà e prodotti di prima qualità per stare insieme . Da condividere e sostenere.

 

franco casalinuovo    Jacursoonline.it